Il progetto ADA del Centro Regionale Accessibilità tra le ‘Good practices 2017’

Il progetto Ada (Adattamento Domestico per l’Autonomia personale) che nasce per migliorare l’accessibilità delle persone disabili nei propri ambienti di vita, è stato selezionato dall’International Design for All Foundation quale “Good practices 2017

ADA è una ricerca-intervento finalizzata a offrire alle persone con disabilità grave e a chi presta loro attività di cura nell’ambiente domestico un’attività di consulenza (e, in alcuni casi, un contributo economico) per elevare l’autonomia dell’abitare mediante specifici interventi progettuali riguardanti gli spazi della casa, i suoi arredi, le attrezzature, gli impianti tecnologici e di automazione degli ambienti. L’impatto del Progetto ADA può essere compreso considerando che, oltre alle 362 persone disabili che hanno partecipato alle prime due sperimentazioni e alle loro famiglie, esso ha coinvolto oltre cento persone – medici, assistenti sociali, architetti, sociologi, riabilitatori, esperti in tecnologie assistive e domotiche, personale amministrativo – e tre Enti: Regione Toscana, Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze e Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione del CNR di Pisa.

Gli architetti che hanno collaborato al progetto sono Chiara Angioli, Beatrice Benesperi, Enrico Cibei, Lucas Frediani, Giordana Gregori, Marco Mariotti, Nadia Recca e Lulghennet Teklè, Fabio Valli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...